MARTEDÌ 15 OTTOBRE 2019 06:16
 

Musica

Milano - Alla Scala Turandot

Regia di Giorgio Barberio Corsetti al suo debutto milanese. Sul podio Valery Gergiev.

Dal 10 Aprile al 13 Maggio 2011

Tre enigmi da risolvere per conquistare la mano della crudele Turandot. Se si fallisce, è la morte. A Calaf la forza e la fortuna di far breccia nel cuore della principessa cinta di gelo.

L’unica volta di un soggetto fiabesco nell’opera di Puccini, ambientata in una Pechino della fantasia, fuori dal tempo. Amore e morte si riassumono nella figura della bellissima Turandot, in un conflitto tematico da tragedia greca. E, come sempre in Puccini, è donna anche la vittima sacrificale che si immola per amore: la schiava Liù.

  (nella foto Giorgio Barberio Corsetti)

Un cast esperto e d’eccellenza - Maria Guleghina nel ruolo di Turandot e Marco Berti in quello di Calaf – verrà guidato dalla bacchetta di Valery Gergiev, che offre la sua straordinaria sensibilità coloristica all’orchestra di Puccini. La regia è di Giorgio Barberio Corsetti, al suo debutto scaligero.

Durata spettacolo: 3 ore

CAST

(nella foto Valery Gergiev)


Direttore: Valery Gergiev (10, 12, 13, 15, 16, 19, 20, 22 aprile)
                  Daniele Callegari (6, 8, 11, 13 maggio)
Regia: Giorgio Barberio Corsetti
Scene e costumi: Giorgio Barberio Corsetti e Cristian Taraborrelli
Coreografia: Ricky Sim
Luci: Fabrice Kebour
Collaborazioni Video: Pierrick Sorin



Turandot: Maria Guleghina (10, 13, 15, 19, 22 aprile)
                  Lise Lindstrom (12, 16, 20 aprile; 6, 8, 11, 13 maggio)
Timur:      Marco Spotti
Calaf:       Marco Berti (10, 13, 15, 19 aprile)
                 Stuart Neill (12, 16, 20, 22 aprile; 6, 8, 11, 13 maggio)
Liù:          Ekaterina Scherbachenko (10, 13, 16, 20 aprile; 6, 11 maggio)
                 Maija Kovalevska (12, 15, 19, 22 aprile; 8, 13 maggio)

Ping: Angelo Veccia
Pang: Luca Casalin
Pong: Carlo Bosi
Mandarino: Ernesto Pannariello
Principe di Persia: Jaeheui Kwon




 

Pubblicato in data 04/04/2011