DOMENICA 16 GIUGNO 2019 05:32
 

Musica

MILANO: Recital di Canto del Teatro alla Scala

 

Lunedì 14 gennaio si apre la stagione dei Recital di Canto del Teatro alla Scala con un protagonista prestigioso: Christian Gerhaher. Il baritono tedesco è un autentico poeta della parola cantata, allievo ed erede ideale di Dietrich Fischer-Dieskau, pluripremiato per duttilità di colori, ricchezza di sfumature espressive e intensità introspettiva del fraseggio che lo hanno reso oggi un riferimento nel repertorio liederista e in Schubert in particolare. Per l’occasione canterà il celebre e struggente ciclo di Lieder schubertiano Winterreise. Un’occasione dunque davvero da non perdere per ascoltare un capolavoro assoluto da uno dei suoi massimi interpreti.
 
La stagione dei Recital, sostenuta dal Main Partner Allianz, continua con sei appuntamenti in compagnia di voci di fama internazionale, da apprezzare nel contesto intimo e raffinato della musica da camera alternando classici e preziosità italiane ed europee.
 
Il 27 gennaio, la grazia e malizia del mezzo Marianne Crebassa è di scena in un programma squisitamente francese: Debussy, Satie, Ravel, Fauré, Duparc, Say.
 
Il 24 febbraio è la generosità appassionata del tenore Fabio Sartori a prendersi la scena, esaltata da una selezione di amatissimi autori italiani, da Rossini a Verdi.
 
Il 4 marzo un altro grande interprete verdiano, il baritono Luca Salsi, sceglie la tradizione nostrana ma con qualche rarità in più da Salieri a Respighi, da Mascagni a Leoncavallo.
 
Il 17 marzo torna Krassimira Stoyanova, fra i pochi soprani lirici oggi capaci di unire eccezionale intonazione, vibrato drammatico e incisività di fraseggio, come dimostrato recentemente a Milano in Aida, Simon Boccanegra, Don Carlo e Der Rosenkavalier.
 
Il 20 maggio saliamo dal lirico all’agilità pura con Jessica Pratt, belcantista molto amata dal pubblico scaligero fin dal suo folgorante debutto. Per lei Mozart, Rossini e Donizetti.
 
Il 16 giugno infine chiude la stagione il basso-baritono Günther Groissböck (acclamato in Flauto magico, Rosenkavalier e Freischütz) con un raffinato programma tedesco e russo.
 
Biglietti per singoli recital da 5,50 a 40 euro (esclusa prevendita).
Abbonamento a 7 concerti a partire da 98€.

Pubblicato in data 13/01/2019