MERCOLEDÌ 22 SETTEMBRE 2021 16:54
 

Musica

16, 18 e 19 DICEMBRE 2015

Teatro Ristori - SCHIACCIANOCI À LA CARTE: SPETTACOLO SOSPESO PER SCIOPERO

TORNA SCHIACCIANOCI À LA CARTE

AD APRIRE LA STAGIONE DI BALLETTO 2015-2016

DELLA FONDAZIONE ARENA DI VERONA

TEATRO RISTORI

16, 18 e 19 DICEMBRE 2015

    Mercoledì 16 dicembre alle ore 20.30 torna sulla scena del Teatro Ristori di Verona l’allegro Schiaccianoci à la carte, primo titolo di balletto della Stagione 2015-2016, per divertire e incantare il pubblico di Fondazione Arena con la sua magica atmosfera natalizia. La coreografia, sulle celebri musiche di Pëtr Il’ic Cajkovskij e con gli arrangiamenti di Duke Ellington e Billy Strayhorn, porta la firma del Direttore del Corpo di ballo areniano Renato Zanella, che cura anche scene, costumi e luci.

Protagonisti i Primi ballerini Alessia Gelmetti, Amaya Ugarteche, Teresa Strisciulli, Evghenij Kurtsev e Antonio Russo, i Solisti e il Corpo di ballo della Fondazione Arena di Verona.

(foto Ennevi)

Lo spettacolo è fuori abbonamento e replica venerdì 18 dicembre alle ore 20.30 e sabato 19 dicembre alle ore 15.30.


Nel clima gioioso delle imminenti festività non poteva mancare in cartellone Schiaccianoci à la carte, il balletto ispirato al titolo natalizio per eccellenza, riproposto al Teatro Ristori nel divertente e inusuale allestimento di Renato Zanella, pronto a replicare il successo di due anni fa. Lo spettacolo, portato in scena dal Corpo di ballo areniano, presenta una prima parte su musica originale di Cajkovskij con la Suite del balletto Lo Schiaccianoci op. 71a, a cui segue l’arrangiamento jazz di Duke Ellington e Billy Strayhorn.

    Il lavoro di Zanella propone una narrazione che si discosta dalla favola tradizionale del repertorio ballettistico: lo spettatore, infatti, idealmente prende parte alle prove di una compagnia di danza impegnata nell’ultimo spettacolo prima delle festività natalizie. Il sipario, quindi, si apre sui ballerini che si scambiano doni e auguri, in uno spazio scenico che suggerisce una comune lezione di danza, tra sbarre, scarpette e borsoni: «Clima natalizio ed ultima lezione di ballo prima delle feste sono gli ingredienti della prima parte dello spettacolo – spiega il coreografo –. La lezione quotidiana è l’attività che accompagna tutta la vita professionale di un ballerino e che a volte, soprattutto sotto Natale, diventa più leggera, divertente e non sempre così accademica».

Dopo un breve intervallo la scena ci riporta sul palcoscenico di un teatro vero e proprio, dove la compagnia di danza si esibisce nello spettacolo, questa volta sulle divertenti musiche di Ellington e Strayhorn, in un’atmosfera che mira anche a coinvolgere il pubblico presente in sala. Questo il motivo del titolo Schiaccianoci “à la carte”, perché «il musicista jazz seleziona brani originali e li ripresenta in variazioni “dello chef”, creando una situazione di grande libertà espressiva, nell’esecuzione e nell’ispirazione coreografica», per riprendere le parole del M° Zanella.

 

 

 

Biglietti

Prezzi Balletto Teatro Ristori da € 10,00 a € 25,00

Biglietteria di via Dietro Anfiteatro

Via Dietro Anfiteatro 6/b, Verona - Tel. 045 596517 - Fax 045 8013287 - biglietteria@arenadiverona.it

Orari

da lunedì a venerdì                        9:00-12:00           15:15-17:45

sabato                                                 9:00-12:00

Biglietteria del Teatro Filarmonico

Via dei Mutilati 4/k, Verona - Tel. 045 8002880 - Fax 045 8013266

Orari

da lunedì a venerdì                        12:00-17:45       

sabato                                                 10:00-12:45                                                      

nei giorni di spettacolo                 12:00-fino a inizio spettacolo

sabato                                                 10:00-12:45        17:00-fino a inizio spettacolo

domenica                                           10:00-fino a inizio spettacolo

La Biglietteria al Teatro Ristori (via Teatro Ristori, 7 - 37122 Verona) sarà aperta dalle due ore precedenti l’inizio dello spettacolo.

Pubblicato in data 14/12/2015