MARTEDÌ 21 SETTEMBRE 2021 08:06
 

Musica

#donneallopera e altri eventi al femminile al Macerata Opera Festival 2014

dal 18 luglio al 10 agosto 2014

 

Blogger, scrittrici, ricercatrici per tre eroine del melodramma Aida Tosca e Traviata, per tre soprano Fiorenza Cedolins, Susanna Branchini e Jessica Nuccio e per le direttrici d’orchestra Julia Jones, Eun Sun kim e Speranza Scappucci.  

Macerata Opera Festival 2014 con #donneallopera intende dare vita a un progetto di comunicazione innovativo, un percorso parallelo al Festival che affianca alle serate di spettacolo alcuni eventi, grazie alla presenza di donne influencer che partecipano e si incontrano a Macerata. Un sodalizio tra passato e futuro, ma soprattutto un presente, un esserci oltre al virtuale, che faccia del Macerata Opera Festival anche il luogo dove “ti aspetto, ti incontro e ti parlo di”. Per questo al Macerata Opera Festival 2014, dove L’Opera è donna, si daranno appuntamento donne per creare attenzione intorno al Festival e al territorio, portando il loro valore in termini di contemporaneità come figure di riferimento del nostro tempo. Donne che, per talento e capacità relazionale, possono competere con il fascino e l’attrattività delle tre eroine del melodramma Aida, Tosca e Traviata. Le Donne all’opera saranno blogger, scrittrici, ricercatrici che parteciperanno in prima fila al Festival di Macerata, nel parterre e non solo delle Prime ma di tutte le serate e degli eventi in programma per raccontare e testimoniare la loro storia e la loro professione. Tutte con la loro presenza dichiareranno apertamente l’empatia con le tre protagoniste e interpreti delle opere in programma – Aida: Fiorenza Cedolins, Tosca: Susanna Branchini - e Traviata: Jessica Nuccio – e con le tre donne direttore d’orchestra: Julia Jones, Eun Sun Kim, Speranza Scappucci.  Oggi hanno già confermato la loro partecipazione le scrittrici Gaia Servadio per Aida si racconta e Grazia Verasani per Violetta Valery si racconta. Le due note autrici - grazie a un accordo con Librerie LaFeltrinelli -parteciperanno al Festival e dedicheranno un racconto inedito alle due eroine Aida e Violetta Valery, testo che sarà pubblicato sul catalogo del Festival 2014. A Cristina Babino, curatore del libro Femminile plurale Le donne scrivono le Marche, sarà affidata la presentazione e il testo di Tosca per il volume del Festival.  

  Associazione Arena Sferisterio - Teatro di Tradizione  | Via S. Maria della Porta, 65 - 62100 Macerata email: info@sferisterio.it | www.sferisterio.it | Tel +39.0733.261334-5 | Fax +39.0733.261499       

Gli incontri, aperti al pubblico, saranno ospitati presso la Civica Enoteca Maceratese in collaborazione con il Comitato di Imprenditoria Femminile e la Camera di Commercio di Macerata.

Dal mondo della ricerca scientifica sarà presente la giovane astrofisica Marta Burglay che ci parlerà di stelle in occasione della prima di Tosca. Ospite, per il lifestyle, la scrittrice e sommelier Adua Villa per un dopo opera dedicato al brindisi per la prima de La Traviata. A loro si aggiungeranno ancora donne della cultura, alcune multi premiate ricercatrici del CNR, donne del cinema, della moda e opinion leader che hanno generato vere e proprie community online.                              

 

Il progetto #donneallopera vuole coinvolgere soprattutto il mondo delle blogger e proprio loro saranno protagoniste il 18 luglio allo Sferisterio per la serata inaugurale del 50° Macerata Opera Festival con la nuova produzione di Aida.  Il Direttore Artistico Francesco Micheli ha registrato il primo selfie dedicato alla campagna. 

Questo il testo che sarà diffuso per sollecitare la partecipazione: 

#donneallopera ti dà la possibilità di parlare del valore della donna! E’ una campagna di video e selfie dedicata alla donna contemporanea e pensata per diffondere contenuti legati al valore della donna in ogni settore #donneallopera è concepita su 3 domande:  chi sei e cosa fai? cosa chiedi per la donna di oggi? chi è per te la donna contemporanea? #donneallopera è il messaggio che tutte le donne, se vorranno contribuire, condivideranno. Registra il tuo video-selfie con lo smartphone rispondendo in 10 secondi alle 3 domande, suggerisci ai tuoi contatti di fare lo stesso taggando #donneallopera.  Poi condividi il più possibile il tuo video su Twitter, YouTube, Facebook, o direttamente su Instagram! Per conoscere tutti i contenuti di #donneallopera è possibile andare sul sito donneallopera.sferisterio.it  

E ancora: al Macerata Opera Festival 2014 tutte le donne saranno protagoniste in quanto da un palco riservato si potranno fare un selfie per ricordare la serata ma soprattutto per promuovere in prima persona l'iniziativa   #donneallopera, il valore e la cultura al femminile.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

(foto di gruppo per la conferenza stampa finale del 2013)

 

Pubblicato in data 22/06/2014