VENERDÌ 28 FEBBRAIO 2020 09:04
 

Musica

Dal 21 al 30 aprile 2013

L'Elisir d'amore al Teatro Filarmonico

L’ELISIR D’AMORE per la Stagione Lirica 2012-2013
della Fondazione Arena di Verona al Teatro Filarmonico

Domenica 21 aprile alle ore 15.30 al Teatro Filarmonico prima rappresentazione de L’Elisir d’amore di Gaetano Donizetti, quinto titolo d’opera della Stagione Lirica 2012-2013 della Fondazione Arena di Verona. Sul podio dell’Orchestra areniana il M° Giacomo Sagripanti. L’allestimento riprende l’applaudita messa in scena proposta nel 2009, per la regia di Riccardo Canessa ed i costumi di Artemio Cabassi.

Il titolo replica per 4 date: martedì 23 aprile ore 20.00, giovedì 25 aprile ore 20.00, domenica 28 aprile ore 15.30 e martedì 30 aprile ore 20.00.

L’Elisir d’amore di Donizetti è universalmente riconosciuto come uno dei capolavori del teatro lirico. Quest’opera comica composta in tempi brevi su commissione dell’impresario Alessandro Lanari, prende il soggetto dal libretto francese Le philtre (Il filtro), scritto da Eugène Scribe per un’opéra-comique di Daniel-François Auber rappresentata nel 1831 con successo all’Opéra di Parigi, dove resterà in repertorio fino al 1862. Per la traduzione viene incaricato il librettista Felice Romani, che ne ricaverà un testo migliore dell’originale. L’Elisir va quindi in scena per la prima volta il 12 maggio 1832 nel Teatro della Canobbiana di Milano con grande ed inaspettato successo.

In quegli anni erano molto in voga i soggetti tragico-eroici, dal gusto romantico e dal preponderante elemento passionale, che Donizetti aveva affrontato nel 1830 nella sua Anna Bolena; ma con L’Elisir il compositore bergamasco coglie la sfida lanciata dall’opera seria e, insieme al librettista, delinea spessore e sviluppo psicologico per i personaggi. Questi, infatti, vengono dotati di pathos reale al posto della tradizionale stereotipia delle emozioni, che fino ad allora aveva caratterizzato l’opera buffa di stampo rossiniano. Il riconoscimento dei valori di onestà e costanza di Nemorino da parte di Adina è il nuovo “fattore umano” di risoluzione del dramma introdotto da Donizetti, in grado di scardinare la logica fino ad allora propria dell’opera comica, la quale affidava la risoluzione del conflitto all’inganno o alla combinazione fortuita degli eventi.

Anche l’ambientazione del dramma sposta l’attenzione dall’interno borghese o dal vecchio contesto aristocratico verso un paesaggio campestre, dove prendono vita e parola i caratteri della vita quotidiana estranei ai misteri ed ideali del potere, dell’ironia e della critica sociale, anime semplici e superstiziose che credono agli elisir d’amore.

Tutti questi elementi vengono portati sul palcoscenico del Teatro Filarmonico dal 21 al 30 aprile nella colorata messa in scena curata dal regista Riccardo Canessa.

Dirige l’Orchestra dell’Arena di Verona il maestro Giacomo Sagripanti. Tra i protagonisti la bella Adina è Irina Lungu (21, 23 e 25 aprile) che si alterna a Serena Gamberoni (28 e 30 aprile), l’innamorato Nemorino è Francesco Meli (21, 28 e 30 aprile) in alternanza a Leonardo Cortellazzi (23 aprile) ed Alessandro Scotto di Luzio (25 aprile), mentre Gezim Myshketa (21, 23 e 28 aprile) e Krum Galabov (25 e 30 aprile) saranno Belcore. Il Dottor Dulcamara è interpretato da Bruno de Simone, Giannetta da Rosanna Savoia. Completa il Coro dell’Arena di Verona.

Si rinnova anche per questo titolo l’offerta speciale rivolta ai giovani Under 30: biglietto d’ingresso a soli 15 Euro per le serate di martedì 23, giovedì 25 e martedì 30 aprile fino ad esaurimento disponibilità. È possibile acquistare un solo biglietto presso la Biglietteria del Teatro Filarmonico, esibendo un documento d’identità.

Informazioni e prenotazioni
Biglietteria del Teatro Filarmonico - via dei Mutilati 4/k, 37122 Verona
tel. (+39) 045 8002880 - fax 045 8013266 - Call center (+39) 045 8005151 -
www.arena.it

Orario di apertura

da lunedì a venerdì                        12,00-17,45

sabato                                                 10,00-12,45                                      

nei giorni di spettacolo                 12,00-fino a inizio spettacolo

sabato                                                 10,00-12,45  17,00-fino a inizio spettacolo

domenica                                           10,00-fino a inizio spettacolo


Aprile 2013

domenica 21 aprile 2013, ore 15.30 - martedì 23 aprile, ore 20.00 - giovedì 25 aprile, ore 20.00

domenica 28 aprile, ore 15.30 - martedì 30 aprile, ore 20.00

L’ELISIR D’AMORE

Musica di Gaetano Donizetti

Libretto di Felice Romani


Direttore                                 Giacomo Sagripanti

Regia                                      Riccardo Canessa

Costumi                                  Artemio Cabassi


Personaggi e interpreti

Adina                                      Irina Lungu (21, 23, 25/4)

                                               Serena Gamberoni (28, 30/4)

Nemorino                               Francesco Meli (21, 28, 30/4)

                                               Leonardo Cortellazzi (23/4)

                                               Alessandro Scotto di Luzio (25/4)

Belcore                                   Gezim Myshketa (21, 23, 28/4)

                                               Krum Galabov (25, 30/4)

Il Dottor Dulcamara               Bruno de Simone

Giannetta                                Rosanna Savoia

 

Orchestra, Coro e Tecnici dell’Arena di Verona

Direttore del Coro                          Armando Tasso

Direttore Allestimenti scenici    Giuseppe De Filippi Venezia


Allestimento della Fondazione Arena di Verona

Pubblicato in data 20/04/2013