SABATO 25 SETTEMBRE 2021 00:28
 

Territorio

"Palio dell'Olio" - 9^ edizione

A Negrar la selezione per decretare il miglior olio della Valpolicella

 

 

 

Martedì 29 Ottobre, alle ore 11, in Sala Rossa al Palazzo Scaligero, l'assessore all'Agricoltura Luigi Frigotto ha presentato la 9^ Edizione del Palio dell'Olio, che si svolgerà a Negrar nel mese di novembre.

Erano presenti: per l'associazione “Sovrano Ordine di Ercole” Marco Gozzo presidente, Federico Mainenti vice presidente, Pier Giorgio Munari, Gran Maestro, Caterina Berardi, addetta stampa e, per l'associazione “Amici del Cuore” , Gianni Pozzani.

Il concorso - ideato dall'associazione “Sovrano Ordine di Ercole” di Negrar che si occupa della valorizzazione e promozione dell'olio della Valpolicella - intende selezionare il miglior prodotto locale. I primi 10 classificati accederanno alla serata finale del 14 dicembre.

Assessore – Frigotto: “La provincia di Verona da sola produce l'80% dell'olio dell'intero Veneto. Gli uliveti sono ubicati in zone marginali della nostre colline, in appezzamenti che sarebbero sottoposti a rischi di smottamento e incuria se non coltivati. Questo dato ci permette di comprendere quanto significativo sia il comparto per il nostro territorio e la nostra economia. E' fondamentale ricordare anche che parliamo di  un prodotto ricco di antiossidanti e vitamina E, e che quindi rappresenta un alimento estremamente salutare per il nostro organismo.  L'olio fa dunque bene all'economia, al territorio e alla salute. Il mercato è sempre più competitivo e selettivo, aspetto che potrebbe indurre ad abbassare il prezzo ai fini della commercializzazione. In realtà il prezzo di un prodotto è legato alla sua qualità: come il costo di una Ferrari non si discute ed  è indicativo di una eccellenza italiana, così l'olio della Valpolicella è sinonimo di  eccellenza alimentare cui corrisponde un certo costo”.

 Presidente Sovrano Ordine di Ercole – Gozzo: “Questa nona edizione rappresentante un punto di partenza per l'avvio di un progetto più articolato il prossimo anno. Il nostro obiettivo è quello di favorire lo sviluppo del territorio mettendo in risalto le eccellenze produttive e l'operato delle persone. Entro la fine dell'anno intendiamo creare un soggetto economico che possa riunire comparti diversi  - produttori, ristoratori, agricoltori, albergatori – in modo da offrire ad ospiti e visitatori opportunità in ogni periodo dell'anno, destagionalizzando così i flussi turistici. Intendiamo quindi creare questa sinergia valendoci anche di una piattaforma commerciale condivisa.  Noi consideriamo l'olio un medium, un portale. Il nostro lavoro si basa su tre pilastri: multifunzionalità, accessibilità e sostenibilità”.

Associazione “Amici del Cuore” -  Pozzani: “Sono molto felice nel  vedere come questa  associazione, che ho visto crescere durante il mio mandato come amministratore del Comune di Negrar, stia operando in modo soddisfacente per la valorizzazione e promozione del territorio. I giovani portano energia e danno un impulso innovativo alla Valpolicella; sono ricchi di iniziative e riescono, con grande impegno, a raggiungere risultati importanti come quello di far riconoscere il nostro olio anche al di fuori dei confini, proponendolo all'estero ed esportando così anche il nostro territorio”.

Mediartenews – Berardi - : “L’entusiasmo imprenditoriale di giovani ‘under 35’ è stato, per me, contagioso... E, quindi, dall’inizio del 2012, offro loro tutta la considerazione e il supporto della mia rivista online. Risulta infatti basilare, in tempi di crisi profonda e stratificata, il divenire portavoce della storia e della cultura del comprensorio negrarese, raccontando i vari ambiti di quella secolare cultura che, ponendo in primo piano le persone, siano i singoli o gruppi famigliari, contribuisce ad amare proteggere e diffondere, l’intima essenza di quell’enorme potenziale relato a quelle tra le colture le cui denominazioni d’origine controllata e protetta sono famose in tutto il mondo. Dalle storiche – vino ciliegia pesca e albicocca – alle ultime ‘perle    olio miele tartufo - . Per l’olivo-coltura, soprattutto, la ricerca ed il conseguente consolidamento di ulteriori piattaforme di mercato, per l’attuale in sedi CE ma con futuri risvolti in Paesi extra-europei, ha già conseguiti importanti approdi in Francia (Loiret e Bordolese), Istria (Umag e in prossima tappa a Buje), Austria (Innsbruck). Vanno sempre tenuti presenti ed approfonditi studi di settore e monitoraggio costante dei previsti finanziamenti comunitari: ciò consentirà ulteriore  difesa e tutela del brand autoctono con un prezzo dignitoso d’immissione sul mercato interno ed estero. Auspicando un riscontro pari merito, poiché proprio il mercato esterno, oggi come oggi, trova terreno ben più favorevole a convalidare e difendere il rapporto qualità/prezzo...”

 

NONA EDIZIONE “PALIO DELL’OLIO”

 

Verona, 29/10/2013

Presentata in Provincia di Verona la IX Edizione del “Palio dell’Olio”, manifestazione organizzata come di consueto dall’Associazione Sovrano Ordine di Ercole.

Potranno partecipare al concorso tutti i produttori di olio presenti in Valpolicella, e consegnare il proprio olio presso Bar Europa (Sede dell’Associazione a Negrar), Frantoio Degani (Negrar) e Frantoio Guglielmi (Fumane).

Successivamente verranno eseguiti presso i laboratori dell’AIPO i test organolettici e di degustazione, e in base ai risultati verrà stilata una classifica: i 10 migliori oli passeranno alla serata finale del Palio.

0gni partecipante al momento della consegna dovrà compilare il modulo d’iscrizione indicando nominativo o nome dell’azienda agricola, zona provenienza olio, recapito telefonico e mail.

Gli oli consegnati saranno analizzati presso i laboratori AIPO, in cui saranno effettuate le analisi organolettiche e di degustazione.

L’AIPO stilerà una graduatoria, in cui i primi 10 classificati accederanno alla serata finale, che si terrà a Fumane presso Ristorante “Cà de Maghi”, Sabato 14 dicembre, a partire dalle ore 20:30.

Durante la serata, i partecipanti stabiliranno su la propria classifica di gradimento su un apposito foglio in base agli assaggi effettuati.

Il primo classificato sarà nominato Cavaliere del Sovrano Ordine della Clava di Ercole al Palio successivo.

A tutti i partecipanti al concorso sarà consegnato un attestato di partecipazione e i risultati dei Test di laboratorio effettuati presso l’AIPO.

Saranno nominati Cavalieri del Magnifico Ordine della Clava di Ercole Monica Vaccarella (vincitore dell’ottava edizione del Palio), Paola Pellicioli (amministratore Innova International Srl di Marcon (VE)), Roberto Pegoraro (Pianista e Presidente Associazione Musicale Listz 2011), Flavio Kmet (Presidente Associazione Olivicoltori Istriani di Umago), Caterina Berardi (giornalista, critica d’arte, fondatrice rivista on-line www.mediartenews.it).

Pier Giorgio Munari, Gran Maestro dell’Associazione:

 “Quest’anno per la prima volta usciamo dai confini del nostro paese, e da quest’anno il nostro Palio sarà itinerante: ogni anno organizzeremo il nostro palio in una località diversa in Valpolicella, per dare maggior respiro e importanza alla nostra manifestazione”.

Federico Mainenti, Vicepresidente Associazione

“Quest’anno è stato intenso per l’Associazione, che si è costituita come associazione di promozione sociale all’inizio di maggio, oltre che la partecipazione con un proprio stand presso la Festa delle Cascate di Molina a metà di quest’estate. Inoltre, abbiamo iniziato subito l’avvio di gemellaggi con Umago (Istria) e Innsbruck, per dare subito respiro internazionale al nostro progetto di valorizzazione di persone e territorio”.

Marco Gozzo, Presidente dell’Associazione

“Siamo stati accolti a Umago con grande calore ed entusiasmo, e per un’associazione giovane gestita da giovani questo è stato per noi un grande segnale e una grande iniezione di entusiasmo”.

“L’11 novembre saremo a Buie (Istria) alla Festa di San Martino, per avviare ufficialmente il nostro gemellaggio con loro, e presentare il nostro progetto comune “Le vie dell’olio tra Valpolicella ed Istria”, che vede l’olivicoltura come terreno di incontro e di interscambi reciproci. Il fatto che questo avvenga nella festa di un nostro santo protettore San Martino di Tours, penso che sia di buon auspicio”.

“Ci stiamo avvicinando alla decima edizione del nostro Palio, e per l’occasione vogliamo concludere il nostro progetto più importante: il “Sistema piccoli produttori Valpolicella e Verona”.”

“Il nostro obiettivo è di scrivere la nuova pagina di sviluppo della nostra agricoltura, cultura e turismo non attraverso un prodotto specifico, ma attraverso persone e territorio. Vogliamo mettere costituire un soggetto economico che possa dare una piattaforma commerciale unificata, con uno stretto controllo di filiera basata tutta sulla qualità, e di utilizzare il prodotto come “portale” per portare turismo soprattutto dall’estero che venga direttamente a comprare sui nostri territori e che valorizzi le nostre persone. Non vogliamo fermarci all’olio, ma a tutte le nostre produzioni presenti nella nostra Provincia”.

“Quest’anno abbiamo deciso che ai 10 finalisti verrà consegnata un attestato di merito, mentre il vincitore, oltre che diventare cavaliere, verrà consegnato il premio “Gian Battista Marconi”.”

“Inoltre, a Umago e nelle varie manifestazioni a cui parteciperemo porteremo i 10 produttori finalisti, in modo da valorizzare il loro lavoro e il territorio che con grande amore e passione curano e lavorano. Perché per loro sono le nostre “sentinelle”, i nostri custodi della qualità”.

 

IXa EDIZIONE “PALIO DELL’OLIO”

 

L’ASSOCIAZIONE SOVRANO ORDINE DI ERCOLE ORGANIZZA ANCHE PER QUEST’ANNO IL CONCORSO “PALIO DELL’OLIO”, APERTO A TUTTI GLI OLII PRODOTTI ESCLUSIVAMENTE IN VALPOLICELLA.

                                               

  • QUANTITA’ DA CONSEGNARE: BOTTIGLIA DA 0,75 LITRI;

 

  • QUOTA D’ISCRIZIONE (comprensiva di test laboratorio AIPO): 20 €;

 

  • PERIODO DI CONSEGNA: 18 NOVEMBRE – 1 DICEMBRE;

 

  • LUOGHI DI CONSEGNA:

 

  1. BAR EUROPA – Piazza Vittorio Emanuele – Negrar;

 

  1. FRANTOIO DEGANI – Via Saga, 7 – Negrar;

 

  1. FRANTOIO GUGLIELMI – Via Progni 77 – Fumane.

 

OGNI PARTECIPANTE AL MOMENTO DELLA CONSEGNA DOVRA’ COMPILARE IL MODULO D’ISCRIZIONE INDICANDO PROPRIO NOMINATIVO (O NOME AZIENDA AGRICOLA), ZONA PROVENIENZA OLIVA, RECAPITO TELEFONICO E MAIL.

I CAMPIONI CONSEGNATI SARANNO ANALIZZATI PRESSO I LABORATORI DELL’AIPO, IN CUI VERRA’ EFFETTUATA LE ANALISI CHIMICHE E ORGANOLETTICA.

L’AIPO STILERA’ UNA GRADUATORIA, DOVE I PRIMI 10 CLASSIFICATI ACCEDERANNO ALLA SERATA FINALE, CHE SI TERRA’ A FUMANE PRESSO RISTORANTE “CA’ DEI MAGHI”, SABATO 14 DICEMBRE, A PARTIRE DALLE ORE 20:30.

DURANTE LA SERATA, I PARTECIPANTI STILERANNO SU APPOSITO FOGLIO LA PROPRIA CLASSIFICA DI GRADIMENTO IN BASE AGLI ASSAGGI.

IL PRIMO CLASSIFICATO SARA’ NOMINATO CAVALIERE DEL SOVRANO ORDINE DELLA CLAVA AL PALIO SUCCESSIVO.

A TUTTI I PRODUTTORI FINALISTI VERRA’ CONSEGNATO UN ATTESTATO DI MERITO, OLTRE CHE ESSERE SELEZIONATI A PARTECIPARE LE MANIFESTAZIONI O EVENTO A CUI L’ASSOCIAZIONE PARTICIPERA’.

A TUTTI I PARTECIPANTI DEL CONCORSO SARA’ CONSEGNATO UN ATTESTATO DI PARTECIPAZIONE E I RISULTATI DEI TEST DI LABORATORIO EFFETTUATI PRESSO L’AIPO.

 

Per informazioni: tel: 3204182926 – mail: sovrano.ordine@tiscali.it

Facebook: Associazione Sovrano Ordine di Ercole

 

 

 

Pubblicato in data 04/11/2013

 

 

Allegati

  
volantino_serate_evento.pdfScarica