GIOVEDÌ 22 AGOSTO 2019 19:36
 

Visioni future

30^ FESTROIA (6 - 15 Giugno 2014): 188 film, 40 paesi

Il Cinema si celebra in Setubal (Portogallo) per la 30^ FESTROIA

 

In 10 giorni, 188 film, provenienti da oltre 40 paesi, saranno proiettati in Setúbal, al Forum Luísa Todi, l'Auditorio Municipale Charlot e l'Auditorio José Afonso.

Per questa 30^ edizione il paese omaggiato è la Germania, e saranno presentati 35 film tedeschi - 21 lungometraggi e 14 corti.  “Stations of the Cross” di Dietrich Brüggemann, presentato al Festival di Berlino e vincitore dell'Orso d'Argento per la miglior sceneggiatura e Premio FIPRESCI, avra l'onore di essere il film d'apertura al Forum Luisa Todi.

Poiché si tratta di una doppia serata, "BANKLADY", di Christian Alvart, inserito nella sezione “Based On", sarà il secondo film ad essere proiettato. All’Auditorium Charlot, i film in programma  sono  “LIFE’S NO PIECE OF CAKE” di André Erkau, seguito da "OH BOY"di Jan Ole Gerstner. Sicuramente una notte del grande cinema tedesco.

La vetrina tematica di questa edizione, dal titolo “Based On”, è la più poderosa mai programmata e  comprende 20 lungometraggi europei. I film sono basati su storie vere o romanzi. Una forte vetrina a cui nessuno sarà indifferente. I due episodi della mini serie tv  “O Segredo de Miguel Zuzarte”,  scritti da Mário Ventura, faranno parte di questa sezione.

In concorso ci saranno 45 film, suddivisi tra la “Official Section”, i “First Works” and “Man and His Environment”.  

Con una selezione molto forte, il Concorso Ufficiale propone il Portogallo con una co-produzione "BLACK DIAMONDS", ma ci sono anche altri contendenti, come “IN ORDER OF DISAPEARANCE”,  che porta ancora una volta insieme Hans Petter Moland e Stellan Skarsgård, premiati con 4 Dolphins nel 2010, tra cui Miglior Film. In quest’ultimo caso hanno collaborato con l'attore svizzero Bruno Ganz. Un altro vincitore di diversi premi a Festroia è Dome Karukoski, che dalla Finlandia porta il suo ultimo film “HEART OF A LION”, una commovente storia attuale.

Il concorso sarà anche caratterizzato da un'insolito western europeo "THE DARK VALLEY", una coproduzione tra Austria e Germania. Altre due commedie (oltre a "IN ORDER OF DISAPEARANCE") cercheranno di alternare una sezione potente e talvolta drammatica: “CUPCAKES", una parodia israeliana della Eurovision Song Contest, e Vinko Bresan con “THE PRIEST’S CHILDREN” dalla Croazia.

Per i più piccoli, Festroia ha programmato un buon numero di film e il panorama giovanile si compone di 7 lungometraggi che saranno proiettati l'ultimo fine settimana del Festival.

The ”Kids Panorama” dispone di 7 cortometraggi che delizieranno i più piccoli la mattina del 10 e del 12 giugno, all'Auditorio Charlot. Le Scuole materne interessate devono effettuare la prenotazione.

Per festeggiare i suoi 30 anni il Festival ha invitato solo vincitori Dolphin per la giuria ufficiale:

Jos Stelling (Paesi Bassi) - Career Achievement Dolphin

Shemi Zharin (Israele) – Delfino d’Oro per il Miglior Film e Delfino d'Argento per la Miglior Sceneggiatura.

Ingvar Sigurdsson (Islanda) - Delfino d'Argento per il miglior attore

Monika Hilmerova (Repubblica Ceca) - Delfino d'Argento per la migliore attrice

Anca Damian (Romania) - Delfino d'Argento per il Premio Speciale della Giuria

Karel Fairaisl (Repubblica Ceca) - Delfino d'Argento per la Migliore Fotografia

Quest'anno, il festival rende omaggio anche al produttore portoghese Paulo Branco   che ha al suo attivo più di 270 film a livello internazionale. Paulo Branco rappresenta un punto fermo per numerosi cineasti che sono riusciti con lui ad imporsi sulla ribalta dei più importanti festival.    

Festroia presenta una piccola vetrina di sua scelta.

 

 

Pubblicato in data 27/05/2014