VENERDÌ 24 SETTEMBRE 2021 23:38
 

Visioni future

Opera on Ice 2012

arte e bellezza sul ghiaccio in un unico grande evento

Per la prima volta il duetto Kostner – Lambiel sulle note di Romeo e Giulietta

 

Il pattinaggio su ghiaccio, la forma più artistica dello sport, si fonde con le migliori espressioni della musica e del canto. Il tutto concentrato in un solo spettacolo, in programma il 22 settembre 2012, nel più grande teatro lirico all'aperto del mondo, l’Arena di Verona: in tre parole “Opera on Ice”.

Lo spettacolo, lanciato lo scorso anno con un grande successo di pubblico, si rinnova, mantenendo la formula magica: i più forti campioni di pattinaggio artistico su ghiaccio, l’orchestra e il coro dell’Arena di Verona, cantanti lirici di fama internazionale che interpretano tutti insieme le arie più famose delle opere liriche.

Nell’edizione di quest’anno saranno interpretate le arie più famose delle opere in programma all’Arena di Verona nella stagione lirica 2013 tra cui Aida, Nabucco, La Traviata, Il Trovatore, Rigoletto e Romeo e Giulietta.

 

L’eleganza dei passi, la forza e la leggerezza dei volteggi, le spettacolari acrobazie degli atleti, insieme ai costumi e alle suggestioni della lirica, trasmettono al pubblico emozioni intense in una perfetta fusione tra musica e movimento.

Per l’allestimento dell'audio e delle luci le tecnologie sono quelle dei grandi concerti live internazionali, il palco dell’Arena viene ingrandito e copre parte della platea, mentre cantanti, orchestra e coro, più di 200 elementi, sono posizionati su enormi pedane dietro la pista di ghiaccio.

 

  In questo scenario Carolina Kostner si esibirà per la prima volta in coppia con il campione olimpico principe delle trottole, Stephane Lambiel, interpretando un’aria tratta dalla celebre opera Romeo e Giulietta. L’aria sarà  "Je veux vivre" e il duetto dei 2 campioni mondiali, che interpreteranno nella terra scaligera un’Opera conosciuta in tutto il mondo, promette di essere uno dei momenti più magici della serata.

Dopo il successo dello scorso anno, alcuni Paesi come Emirati Arabi e Oman si sono fatti avanti per ospitare la manifestazione, che già quest’anno potrebbe diventare itinerante ed entrare in un tour internazionale. Inoltre, Opera on Ice ha già portato l’Arena di Verona e il pattinaggio artistico nelle sale cinematografiche di 40 paesi del Mondo.

Nella seconda edizione dell’evento, accanto alla madrina Carolina Kostner, atleta e artista tra le più amate dagli adulti e dai più giovani, prima nel ranking mondiale, campionessa del Mondo in carica e quattro volte medaglia d’oro europea, i nomi già confermati sono quelli di:

 

Evgeni Plushenko, il campione russo, star e icona del pattinaggio mondiale, vincitore delle Olimpiadi di Torino 2006 e argento olimpico a Vancouver e a Salt Lake City, tre volte campione mondiale e sette volte campione europeo;

Stephane Lambiel, svizzero, vincitore di un argento alle Olimpiadi di Torino 2006 e due volte campione del Mondo;

Aliona Savchenko e Robin Szolkowy, celebrata coppia tedesca di pattinaggio artistico vincitori del bronzo alle ultime Olimpiadi, quattro volte campioni del Mondo e quattro volte campioni europei;

Shizuka Arakawa, vincitrice delle Olimpiadi di Torino 2006 e campionessa del Mondo nel 2004.

Anna Cappellini e Luca Lanotte, coppia di danza punta di diamante della nazionale italiana e la squadra italiana di pattinaggio sincronizzato le Hot Shivers.

 

Esibirmi in Opera on Ice accompagnata dalla meravigliosa orchestra e coro dell’Arena di Verona è stata un’emozione incredibile, oltre che un grande onore - ha dichiarato la campionessa Carolina Kostner che ha recentemente annunciato di voler proseguire la sua attività agonistica fino a Sochi 2014 -. Per me si è realizzato un sogno ed è stato sicuramente l’evento più bello a cui ho partecipato. Sono felice che venga riproposto questo spettacolo unico che trasmette al massimo l’emozione e la magia di questo fantastico sport. Pattinare con la musica dal vivo è tutta un’altra cosa: lo scorso anno non sapevo bene cosa aspettami, quest’anno sono più esperta, posso godermelo di più. Per la prima volta ballo in coppia, per due atleti che da una vita pattinano da soli non è facile, ma con Stephane Lambiel ci divertiremo. Certo interpretare Romeo e Giulietta a Verona è una responsabilità”.

Biglietti

I biglietti sono disponibili sul sito Ticketone (www.ticketone.it), presso i punti vendita Geticket, presso le filiali Unicredit (per scoprire il punto vendita o la filiale più vicina www.geticket.it) e nei negozi LisTicket www.listicket.it (Gruppo Lottomatica). Acquistando nei punti vendita LisTicket il biglietto per l'evento viene offerto il 25% di sconto sul volo Alitalia A/R.

A grande richiesta verranno proposti dei pacchetti Vip con incluso l’aperitivo, il biglietto in ottima posizione e la cena con la presenza degli atleti a fine spettacolo.

Per maggiori informazioni consultare il sito www.operaonice.eu.

 

I numeri

200 gli elementi che compongono il Coro e l’Orchestra dell’Arena di Verona. La pista è realizzata dalla Società Icefantasy, ha dimensioni imponenti di 800 metri quadri. 35.000 i litri d'acqua utilizzati, equivalenti a circa 1.600.000 cubetti di ghiaccio. Sotto la pista passano 1.088 tubazioni per complessivi 43.520 metri di lunghezza, 400 kw di potenza elettrica totale utilizzati per l'evento, 650 kw di potenza frigo, sufficienti per raffreddare 150 bilocali. Per la formazione del ghiaccio occorrono 42 ore, 700 totali per realizzare la pista, 900 Kw di potenza calorifera, per consentire alla caldaia a gasolio di scongelare la pista al termine dell'evento.

 

Opera on Ice e Carolina Kostner sostengono la raccolta fondi in favore dell’Associazione Un Cuore Un Mondo (www.uncuoreunmondopadova.org).

Pubblicato in data 18/09/2012