MARTEDÌ 15 OTTOBRE 2019 05:28
 

Visioni future

La Notte della "Febbre dell'oro"

All'UniCredit Circolo Verona - Venerdi 7 ottobre 2011

Sede Sociale, via Rosa 7


All’insegna di proporre ai Soci sempre nuovi percorsi, il Circolo organizza una iniziativa cinematografica di grande attualità e con una proiezione maratona.
Una “notte” dedicata a quel cinema internazionale di alta valenza e misconosciuto che si è interessato all’inizio della “corsa all’oro” e, decennio dopo decennio, fino alla febbre “dell’oro nero”. Una storia che è diventata croce e delizia dello sviluppo moderno.
Terra e fuoco, ostilità e massacri, leadership e speculazione, permetteranno all’umanità di vivere il futuro nel progresso?
 

Il Programma

 

 

Ore 18,45

La via del petrolio”  (Italia, 1967)

regia di Bernardo Bertolucci, 130'.

(Inedito nella sale in Italia)

Le prime ed uniche immagini documentarie di Bertolucci. Dalla Persia all'oleodotto che unisce Genova alla Baviera. “Per il giovane Bertolucci la ‘via del petrolio’ diventa fin da subito una variante contemporanea della leggendaria “via della seta”, che fin dall’antichità ha legato l’Occidente e l’Oriente in una sottile trama di commerci, di traffici, di viaggi e della loro narrazione”.“L’Eni di Mattei, la nascita di una democrazia immaginaria”

Ore 21

“Apocalisse nel deserto” (Germania 1991)

regia di Werner Herzog, 50'

Il documento più importante sugli incendi dei pozzi petroliferi in Kuwait. Musiche di Mahler, Prokofiev, Verdi, Wagner.

“Una toccante meditazione sulla follia della guerra, su una Apocalisse umana ed ecologica”

 

Ore 22

“La febbre dell'oro”  (USA, 1925)

regia di Charlie Chaplin, 80’

“Un capolavoro immortale, in un perfetto equilibrio tra comicità e poesia, dove Chaplin compie una rivisitazione tenera ma disincantata del mito americano della frontiera”

Accompagnamento musicale dal vivo: Elena Perera (cello) – Tommaso Benciolini (flauto) –

 

Il Circolo informa che ai presenti, fino ad esaurimento, verrà distribuito in omaggio il volume “I luoghi del cinemaedito dal Touring Club Italiano.

 

                                                                       INGRESSO LIBERO

 

 

 

Pubblicato in data 12/09/2011