MERCOLEDÌ 22 SETTEMBRE 2021 17:29
 

Cinema

un film di Roberto Cuzzillo

"Non accettare sogni dagli sconosciuti" dal 10 novembre

All’interno della rassegna cinematografica sui diritti umani “RIGHTS ON THE MOVIE” Martedì 10 novembre alle ore 20.00 verrà presentato al Cinema Romano di Torino il film lungometraggio dell’autore torinese Roberto Cuzzillo “Non accettare sogni dagli sconosciuti” (Russia, Italia 2015, 70 min.).

La rassegna cinematografica, promossa dal Consiglio Regionale del Piemonte e dal Comitato regionale per i Diritti Umani, è iniziata lo scorso 6 ottobre e andrà avanti per tutto il mese di novembre.

Il film, selezionato e presentato il primo maggio 2015 all’interno del 30° Torino Gay & Lesbian Film Festival con grandi successi di pubblico e critica, è stato venduto all’estero, in Paesi quali Messico (a luglio), Canada, Spagna e Stati Uniti (a ottobre), in Inghilterra (a dicembre), Spagna e Francia (gennaio 2016).

Sinossi: dopo la legge anti--gay di Putin in Russia, Massimo, un giovane nuotatore italiano, si reca a San Pietroburgo per una competizione sportiva. Lì conosce un suo coetaneo russo di nome Vladimir che lavora come interprete nella delegazione italiana. I due si piacciono e si innamorano, ma sfortunatamente dovranno affrontare le barriere culturali che li separano e scontrarsi con gli stereotipi macisti di ieri e di oggi.

 

       Roberto Cuzzillo fonda nel 2005 la casa di produzione Enzimistudio con cui realizza i suoi lavori. Nel 2008, il suo primo film Senza Fine viene selezionato in numerosi festival e distribuito in Germania, Francia, Paesi Bassi, Spagna, U.S., Taiwan e Brasile, il suo secondo film Camminando Verso presentato al 26° Festival GLBT di Torino e al Frameline di San Francisco viene acquistato in esclusiva dal canale americano Sundance Channel per l’Europa. Dopo la partecipazione al 10° Berlinale Talent Campus del Festival di Berlino, nel 2014 il suo cortometraggio Polaroid viene selezionato a far parte del film collettivo A Quintet presentato al 20° Sarajevo Film Festival e premiato con una Menzione Speciale al Chelsea Film Festival di New York.

Enzimistudio: L’Associazione Culturale Enzimistudio – produzione indipendente – è un’associazione costituita da un team di ragazzi, ognuno proveniente da esperienze artistiche diverse fra loro quali video, pittura, installazioni, fotografia e tutto ciò che è creatività. L’Associazione organizza da sempre attività di carattere educativo interculturale utilizzando l’arte come strumento di comunicazione tra giovani e supportando la formazione degli animatori a livello internazionale. L’Associazione Culturale Enzimistudio ha realizzato nel 2006 nell’ambito del programma Gioventù lo Scambio Multilaterale dal titolo “VIDEOBRIDGES: images crossing borders and matching youth local cultures” e nell’ambito del Programma Gioventù in Azione altri due progetti: lo Scambio Multilaterale “Euro Image - Euro Imagination Europe as it is - Europe I would like”- e l’Iniziativa Giovani “Senza Fine”, progetto cinematografico.

(si ringrazia Ufficio Stampa Enzimistudio)

 

Pubblicato in data 07/11/2015