MERCOLEDÌ 22 SETTEMBRE 2021 17:09
 

Cinema

Venezia 72 (2 - 12 settembre 2015)

Aleksandr Sokurov ritorna a Venezia

(photo Ravepad)

Francofonia di Aleksandr Sokurov - Francia, Germania, Paesi Bassi, 87', v.o. russo, francese, tedesco - s/t italiano, inglese
 
Louis-Do de Lencquesaing, Benjamin Utzerath, Vincent Nemeth, Johanna Korthals Altes, Jean-Claude Caër, Andrey Chelpanov

Francofonia è la storia di due uomini molto particolari: Jacques Jaujard, direttore del Museo del Louvre di Parigi dal 1940, e il gerarca nazista Conte Wolff-Metternich, responsabile dei beni artistici nella Francia occupata durante la Seconda Guerra Mondiale. Com'è noto, Jaujard salvò numerose opere d'arte dalla razzia nazista.

Francofonia esplora la relazione tra arte e potere, il Louvre quale esempio vivido di civiltà e ciò che l'arte ci racconta su noi stessi, sul genere umano, pur nel corso di una guerra mondiale.  


Ad interpretare i due protagonisti, Sokurov ha chiamato Louis Do de Lencquesaing (Madame Bovary di C. Chabrol), nel ruolo di Jacques Jaujard e l'attore teatrale tedesco Benjamin Utzerath nel ruolo del Conte Wolff-Metternich.

 

 

 

FRANCOFONIA DI ALEKSANDR SOKUROV
CONCORSO VENEZIA 72.

 

Proiezioni

Proiezione ufficiale: 4.9.2015, ore 17.15 Sala Grande

La conferenza stampa si terrà nel corso della mattinata del 4 settembre

Proiezioni aggiuntive: 4.9.2015, ore 20.15 Palabiennale (pubblico)

5.9.2015, ore 11.00 Palabiennale (tutti gli accrediti)

Pubblicato in data 26/08/2015